rulli di tamburi

Ecco il cantastorie incandide vestipensavo giorni come rulli di tamburisedie che si spostano e poi rotolano sotto le gambeimpossibile appoggio  la scena è una sintesi di inizi e fine:una tavola imbandita di nulla e di nulla-era questo il piatto forte-che volto hanno gli attori e che voce? chi vive la scena sa che la voceContinua a leggere “rulli di tamburi”