rimorso

duri passi camminosi svuota la distanzafrastornati di onde sotto i piedi Chi accorcia chi allunga la notte?A guidare sono membrane sottili e stellepoi cosa…poi cosa? mi hai vista nascosta tra le maninoi come cacciatore e preda senza nuvola in cieloper favore non portarmi indietro io ti sono rimorsoio ti sarò rimorsoio concepisco figli Tu spezziContinua a leggere “rimorso”