nel fango

“Le sue mani mi cacciavano in bocca una grossa polpetta nera…finchè non ebbi la forza di vomitare…Credo che non cercherò mai più di avvelenarmi. Non per paura della morte…per paura delle polpette della signora Kohler”. Milena Jesenská. La mia amica da “Qui non può trovarmi nessuno” oggi nel fango qualcosa faceva finta di nulla prestareContinua a leggere “nel fango”