abitare il pericolo

“…Mondo Fluttuante…
la carta sottile a poco prezzo,
che rivela la rapidità di cambiamento
dei soggetti”
Jane Hirshfield, “Of gravity and Angels”

———

non fateci caso

abitare il pericolo è
come bere un bicchiere d’acqua colorato da un altro
su un quaderno

allunghi la mano
afferri un ponte volante
…il resto non sai

nella pagina dopo
si gonfia un galleggiante
è bucato
ma sei ancora vivo

l’altro guarda verso te
nuota rivelando la
rapidità di cambiamento tra i soggetti:
un vedersi guardare

c’è una storia da raccontare 
c’è sempre una storia da raccontare

Picasso satirised his sitters – and art itself | Apollo Magazine

3 pensieri riguardo “abitare il pericolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: