Patchwork

“tutte le voci tristi si perdono
e l’orlo di ogni cosa”
Lance Henson, “La perlina mancante”

ricomporci il tessuto
dopo certe incursioni si rompe

come in un patchwork
restano pezzi
che attendono altri pezzi

giocando e saltellando in tristi mari
come delfini allegri
il linguaggio dell’improvvisazione

tessuto di differenze e privazioni
(isolamenti)
il tutto non somiglia alla parte
e la parte è e non è assorta nel tutto

tutte le voci tristi si perdono
e l’orlo di ogni cosa

quel tessuto è profetico
in un altro destino

Risultato immagini per egon schiele: immagini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: