non narrarmi

non narrarmi allo sguardo con

l’età della tua differenza

da me

non so se l’abitare la mia giovinezza

sfrena in te

l’ordigno che la mia maturità

fa già scoppiare

.

forse ho quel nome che

non sa più parlare

dico forse per non dire si

per non dire no

per lasciare la scelta frastornata

.

dove si è cacciato il nostro mantra?

ciò che viene non ci appartiene

se non dissodiamo l’arida zolla

e sprigioniamo il canto:

amore marginale e noi

margini d’amore

.

ma non narrarmi allo sguardo con

l’età della tua differenza

da me

è cenere insolente che ammicca nel cercare

e nel rifiutare piange

l’unico mio pianto

dis-appartenenza d’amore

immobile e fugace

di me hai fatto una diaspora:

che la tua follia continui a

baciare la mia bocca

a depistarmi il ventre

.

sottile esistenza del gioco!

la vedo acquattarsi irrequieta

sulla lingua

e scegliere i sorrisi più altrove

nella fenditura da nessun luogo in cui

desiderante

ritrovi il punto di non ritorno

.

l’assurdo gesto del vento che

pure sfiora gioia

     in questa nostra

insufficiente fine

Ritratto di Dora Maar' di Pablo Picasso

Picasso: Dora Maar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: