pensare a tigre

“di’ toccami all’appiglio guasto […]
toccala, questa conoscenza della tua forma”
Jorie Ghraam: “Incarnazione” da fast

_____________

I sensi in funzione tutti insieme
pensano a tigre
con una riga nera sulla fronte:

da dove comincia
la resurrezione del corpo?
ecco l’inizio del viavai sulle labbra:
lo spermatozoo che ri-creava

era un “sembra”
una scorta leggera impalpabile dislocata
ovunque
una pennellata

o forse
l’ incanto di ciò che non
è stato
ma ti ha raggiunto
e non ti ha più
lasciato

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: