da “Dialoghi di una Vagina e delle sue lenzuola”

Al modo di Lilith*

Facciamolo entrare
facciamolo entrare
grida il coro di donne, il mio coro
ha in tasca il no di
Lilith
guardate lo sguardo 
l’azzurro suo sguardo
Lilith ancora ci insegna.

Io sola tu solo
sarà ieri o
forse fu domani?
E canterai una veglia
a Lilith
e danzerai un pensiero
sul suo antico viso.
Se varco in trambusto le ore tu solo puoi
farmi sognare
e penetri
il tempo e le cose
e le sovverti
così come fai con me.
Il cordone si avvolge
attorno al tuo dito
da un lontano arcipelago
del mio ombelico.

* Nel mito ebraico, prima moglie di Adamo. Si rifiutò di sottomettersi a lui. Emblema del femminismo.

January 27th, 2020: Black Moon Lilith Into Aries, Venus Conjunct Neptune —  Ruby Slipper Astrology

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: